Profilo professionale

Il diplomato nell'indirizzo "Costruzioni, Ambiente e Territorio", ha competenze:
  • nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni,
  • nell'uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo,
  • nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio,
  • nell'utilizzo ottimale delle risorse ambientali,
  • grafiche e progettuali in campo edilizio, nell’organizzazione del cantiere e nella gestione degli impianti;
  • nell'impiego degli strumenti per il rilievo topografico;
  • nella stima di terreni, di fabbricati e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, comprese le operazioni catastali;
  • relative all'amministrazione di immobili.
È in grado di:
  • collaborare, nei contesti produttivi d'interesse, nella progettazione, valutazione e realizzazione di organismi complessi, operare in autonomia nei casi di modesta entità,  in zone non sismiche;
  • intervenire autonomamente nella gestione, nella manutenzione e nell'esercizio di organismi edilizi e nell'organizzazione di cantieri mobili, relativamente ai fabbricati;
  • prevedere, nell'ambito dell'edilizia ecocompatibile, le soluzioni opportune per il risparmio energetico, nel rispetto delle normative sulla tutela dell'ambiente, e redigere la valutazione di impatto ambientale;
  • pianificare ed organizzare le misure opportune in materia di salvaguardia della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro;
  • collaborare nella pianificazione delle attività aziendali, relazionare e documentare le attività svolte.
 
Alternanza scuola-lavoro
Tirocini formativi presso ambienti di lavoro pubblici e privati (studi professionali e aziende.
Corsi di formazione Autodesk AutoCAD 2D e 3D.
Corsi di formazione Autodesk Revit – Photoshop con certificazione europea ECTS.
Corso di formazione di 120h per Coordinatore della sicurezza in cantiere con certificazione finale.
 
Sbocchi professionali
Il diploma di “Costruzioni, Ambiente e Territorio” permette notevoli ed interessanti opportunità professionali. Dopo un periodo di praticantato di 18 mesi presso lo studio di un geometra, un architetto o un ingegnere civile e il superamento dell’Esame di Stato per l’iscrizione all’Albo, si è abilitati all’esercizio della libera professione.
Il geometra potrà collocarsi nelleimprese edili o presso gli enti locali (Uffici comunali, del catasto, dell’Agenzia del Territorio, ecc.) occupandosi di servizi tecnici, di pianificazione e programmazione territoriale.
Con gli stessi enti potrà collaborare come consulente esterno nella redazione di Piani Urbanistici Comunali, nella valutazione di progetti complessi e nella gestione dei piani per la sicurezza.
Ulteriori informazioni sulle attività del geometra sono reperibili sul sito web del Collegio Provinciale dei Geometri e dei Geometri Laureati di Roma: www.georoma.it
L'importanza della professione di tecnico oggi in Italia sul sito de IlSole24Ore.
 
Sbocchi Universitari
Il diploma di CAT consente libero accesso a tutte le facoltàuniversitarie, in particolare ai seguenti indirizzi: Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Scienze agrarie, Scienze ambientali, Scienze matematiche, fisiche e naturali.